giovedì 12 marzo 2009

liberatelo



Ce ne fossero di medici come lui, pronti a lasciare la loro famiglia per aiutare malati in paesi lontani!

KHARTOUM - Tre operatori della sezione belga di Medici senza Frontiere, tra cui il medico italiano Mauro D'Ascanio, originario di Vicenza, sono stati sequestrati nella regione sudanese del Darfur. Sconosciuto il gruppo dei rapitori, che ha chiesto un riscatto per la liberazione. Gli altri ostaggi sono il medico francese Raphael Meonier (coordinatore della missione) e l'infermiera canadese Laura Archer. D'Ascanio, 34 anni, era in Sudan da sei mesi. La Farnesina ha confermato il rapimento dell'italiano, chiedendo però di mantenere il massimo riserbo sulla vicenda, ed è in contatto con il presidente della Repubblica Napolitano, che «segue con viva preoccupazione la vicenda» e ha espresso «l’auspicio che le azioni in atto possano condurre rapidamente a una positiva soluzione».

6 commenti:

Calliope ha detto...

Ci sono scelte nella vita di ognuno di noi che consapevolmente ed in consapevolmente ci portano in situazioni che mai pensavamo potessero accaderci.
Ognuno di noi ha una missione sulla terra...
speriamo che liberino questo Grande Uomo.
Un abbraccio

Erica ha detto...

Spero davvero anche io che questa storia si concluda al meglio e il prima possibile. Sono troppe ormai le persone che pagano per la loro bontà.

Pupottina ha detto...

ciaooooooooooooo
bentornato di nuovo....
domani verrai citato nel mio post ;-)

per oggi sono d'accordo con te con il post che hai scritto
fossero di più le persone che si dedicano realmente alle persone e meno quelli che si fingono sensibili al mondo forse tutti avremmo un posto diverso e sereno

speriamo che venga liberato

upupa ha detto...

......io spero tanto che sia una soluzione positiva....non è possibile che per far del bene si continui a soffrire...un saluto...

lucagel1 ha detto...

Purtroppo ne parlano solo per sparare la notizia nei tg e nei giornali,del loro lavoro,impegno,passione,coraggio non gliene frega poi molto,infatti non ne parlano mai...ciao

Angelo azzurro ha detto...

Oggi pareva si stesse arrivando alla liberazione degli ostaggi ma si è rivelata una notizia infondata. Speriamo in una felice soluzione!